NL

NL

Tribunale NL contro l’Olanda: i bombardamenti con vittime civili in Afghanistan erano illegali

Una casa afgana che è stata bombardata dai soldati olandesi nel 2007 e il bombardamento ha ucciso civili: quell’attacco, verso un obiettivo erroneamente designato come militare era illegale. Lo ha stabilito il tribunale dell’Aia e lo Stato deve ora risarcire le vittime per i danni, dice NOS. Il caso è stato portato davanti alla corte dai parenti delle vittime dell’offensiva olandese.

Il bombardamento di un quala afgano (un complesso residenziale recintato) è avvenuto durante la battaglia di Chora nel giugno 2007: lo stato aveva affermato che i talebani usavano questo quala per scopi militari e che il bombardamento, sebbene vi vivessero dei civili, non era illegale.

La corte rileva che lo Stato non ha chiarito a sufficienza quali informazioni deponessero a favore dell’urgenza di un bombardamento sul sito. Secondo la corte, tale conclusione non può essere tratta dai rapporti forniti dallo Stato, contenenti i registri delle ore immediatamente precedenti l’attentato.

Tale danno che lo Stato deve risarcire deve essere valutato in un procedimento successivo. Il ministero della Difesa dice che studierà la sentenza.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli