In Germania, il ministero dell’infrastruttura tedesco sta mettendo a punto un piano per ridurre la durata del viaggio in treno tra Amsterdam e Berlino di quasi un’ora.

Il governo di Berlino ha intenzione di aggiungere un altro treno a questa tratta in modo che circa ogni ora ci sia un treno che parte da Berlio per Amsterdam, riporta Treinreiziger.nl.

La Germania vuole ridurre il tempo del viaggio tra la sua capitale e Amsterdam dalle attuali 6 ore e 22 minuti a 5 ore e 27 minuti entro il 2030. Riducendo le tappe del treno, la durata del viaggio sarà più breve: in futuro, il treno si fermerà solo a Rheine, Osnabrück, Hannover, e Berlino Spandau nel traggitto per la Germania.

Il guadagno di tempo più importante è quello creato dal non doversi più fermare a Stendal, come aveva già previsto il NS, permettendo al convoglio di fare un percorso più breve. I nuovi treni avranno anche una velocità massima di 230 km/h anziché 200 km/h. I treni nuovi faranno lo stesso percorso e partiranno ogni due ore.

In più, la Germania vuole un altro treno su questa stessa rotta che parte ogni due ore ma che si ferma in più città. In Germania, questo treno farebbe tutte le stesse tappe dell’attuale treno per Berlino, a parte quella di Stendal che verrà eliminata dal percorso. Il treno più lento per Berlino sarà quindi più di quello attuale di circa 35 minuti.

Obiettivo del piano è un treno l’ora.