The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ECONOMICS

Trenitalia entra nel mercato olandese dei trasporti: pronti a rilevare il 100% di Qbuzz

Ad ottobre la chiusura della trattativa. L'amministratore delegato: "L'Olanda è un mercato molto interessante"



New entry made in Italy nel mercato olandese del trasporto pubblico e locale (bus e tram). Come riporta il Sole24Ore il gruppo Ferrovie Italiane, attraverso la società controllata Busitalia, ha siglato un accordo preliminare per l’acquisizione del 100% di Qbuzz, uno dei principali operatori dei Paesi Bassi nei servizi di superficie che gestisce il trasporto pubblico nell’area metropolitana di Utrecht e nella provincia di Groningen-Drenthe. La compagnia trasporta 160mila passeggeri al giorno e ha un fatturato di circa 190 milioni di euro con la proprietà di 614 bus e 26 tram.

“Questa operazione è coerente con gli indirizzi strategici del piano industriale 2017-2026 del nostro gruppo. Ferrovie Italiane sono di fronte a un cambio di paradigma: da azienda nazionale attiva nel trasporto ferroviario a grande azienda europea per la mobilità integrata globale. Il nostro mercato domestico è l’Europa e non più l’Italia. Del resto se davvero vogliamo un’Europa unita è necessario che le imprese considerino l’Europa come il proprio mercato domestico”, queste le parole di Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore di Fs Italiane.

Alla domanda del perché la scelta della compagnia sia ricaduta sul mercato olandese, questa è stata la risposta di Mazzoncini ai microfoni del quotidiano milanese: “L’Olanda è un mercato molto interessante, perché nei prossimi tre anni sono previste 18 gare. Essere di base con una nostra impresa nei Paesi Bassi ci consentirà di partecipare da protagonisti a queste gare.

Finora nei servizi bus, urbani ed extra urbani, l’Italia ha visto l’ingresso sul mercato domestico di operatori esteri come Arriva (gruppo Deutsche Bahn). Ora per la prima volta una società italiana, Busitalia, mette a segno un’acquisizione all’estero nel trasporto su gomma. Inoltre Qbuzz è un modello per lo sviluppo della mobilità elettrica. Potrebbe diventare una società guida per molte imprese italiane nei processi di elettrificazione dei trasporti urbani”.

La chiusura dell’accordo è attesa nel mese di ottobre dopo il benestare dell’Antitrust olandese.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!