NL

NL

Treni in Olanda sempre più in ritado: male la compagnia NS

Nel 2023, i treni in Olanda non hanno rispettato lo standard imposto dal governo: NS, la compagnia nazionale, ha registrato nuovamente perdite e non è riuscita a far viaggiare abbastanza treni in orario. Questo dato è emerso durante la presentazione del bilancio annuale presso la stazione centrale di Amsterdam.

Meno viaggiatori sono arrivati in orario (89,7% rispetto al 91,6% nel 2022) e circa il 2% in meno di passeggeri sono stati in grado di sedersi sui treni rispetto all’anno precedente (94,7%), dice NOS. NS parla di “due facce” nel 2023. Nel primo semestre dell’anno, nonostante la persistente carenza di personale, l’azienda è riuscita a far viaggiare molto meno treni rispetto all’anno precedente.

I problemi sono stati causati da interruzioni e lavori sulla linea ferroviaria a Rotterdam e a Schiphol. “A causa del cattivo tempo e della carenza di personale tecnico, nelle nostre aziende di manutenzione si sono accumulati forti ritardi nell’autunno, riducendo il numero e la lunghezza dei treni disponibili”, ha detto Koolmees. Anche per quest’anno sono previsti molti lavori di manutenzione.

NS ha speso 3,6 milioni di euro per compensare i passeggeri per i ritardi dei treni. Le persone in Olanda hanno ricevuto un rimborso in denaro (288.345 volte) o hanno ricevuto il rimborso di un taxi o di una notte in hotel (in totale 142.175 volte). Molti treni ad alta velocità sono stati annullati o non sono arrivati in orario, anche a causa di limitazioni di velocità a Rijpwetering. All’inizio di quest’anno la velocità è stata ridotta in sei luoghi a causa di crepe nei ponti e nei viadotti. Inoltre, meno nuovi treni sono stati consegnati del previsto.

Ma non è stato un anno interamente da buttare: dal dicembre scorso, circolano 1800 treni extra a settimana e l’anno prossimo ne saranno aggiunti altri 1600 a settimana. Questo dovrebbe migliorare la connettività tra le regioni.  Le perdite di NS sono state inferiori rispetto all’anno precedente, 191 milioni di euro nel 2023 contro i 421 milioni di euro nel 2022.  Il vettore ha aumentato i prezzi dei biglietti e degli abbonamenti ferroviari meno del necessario per coprire l’inflazione e i costi crescenti. Ma quel rialzo dei prezzi arriverà nel 2025 e potrebbe superare il 10%, si legge nel bilancio annuale.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli