Collegamenti rapidi tra Amsterdam e Berlino? Niente da fare, almeno nel breve periodo. A scriverlo è il quotidiano Trouw che spegne così le speranze dei tanti che avevano salutato con favore la (possibile) novità.

Stando ad NS la sua controparte tedesca Deutsche Bahn sostiene di non disporre di finanziamenti sufficienti per migliorare l’infrastruttura necessaria per accorciare i tempi di viaggio, attualmente stimati a 6 ore e 20 minuti.

Oltre al denaro, la questione sarebbe anche di politica aziendale: le ferrovie tedesche, infatti, non sarebbero del tutto favorevoli ad eliminare le fermate intermedie per consentire collegamenti più rapidi.

Le città lungo la tratta Amsterdam-Berlino, infatti, avrebbero fatto sentire la loro voce perchè non vogliono perdere il collegamento.

I due operatori ferroviari hanno già deciso di eliminare la necessità di cambiare vetture una volta entrati in territorio tedesco; questo renderà il viaggio più breve di 20 minuti.

NS fa sapere, tuttavia, di non aver abbandonato affatto l’idea che sarebbe una valida alternativa allo spostamento in aereo.