Il parlamento è pronto a votare a favore di una mozione che richiederebbe ai trattori di avere targhe. L’iniziativa è nata sulla scia delle recenti proteste dei boeren che la polizia sostiene di non aver potuto identificare a causa dell’assenza delle targhe.

I trattori olandesi non hanno immatricolazione e questo fattore, hanno mostrato le proteste. “Se vuoi usare un ciclomotore sulle strade, hai bisogno di una targa, ma non se guidi un trattore”, ha detto il parlamentare D66 Matthijs Sienot.

“E una targa è necessaria se si vuole essere in grado di perseguire gli agricoltori che infrangono la legge.” Ai boeren saranno concessi cinque anni per mettere le licenze dei veicoli in ordine. Le nuove regole non entreranno in vigore fino al 2025, ha riferito l’emittente RTL.