Ale Sasso, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

175 anni fa partiva il primo treno della tratta Bruxelles-Parigi. Nel 1846 i tempo di percorrenza era di 21 ore. L’anniversario di quel primo viaggio è stato festeggiato qualche giorno fa. Ora, per viaggiare da Bruxelles a Parigi ci vuole un’ora e 22 minuti. La tratta del treno è coperta dalla compagnia ferroviaria Thalys.

Il vecchio treno fu una pietra miliare per l’Europa. Esso precedette di 150 anni l’alta velocità nella tratta Bruxelles-Parigi. Quando la Thalys fu inaugurata, nel 1996, il tempo di percorrenza era di più di due ore. In 25 anni si è quindi molto ridotto ed è aumentata la qualità del trasporto. Nonostante la crisi dei treni, dovuta alla pandemia di Coronavirus, la compagnia si sta ora rimettendo in piedi.

In ogni caso, Bertrand Gosselin, CEO di Thalys, vede il lato positivo:

I viaggi ferroviari hanno aiutato gli europei a unirsi e Thalys prosegue in questo intento da 25 anni