Mentre molti degli aeroporti olandesi come Schiphol, Eindhoven e Rotterdam stanno scoppiando per l’affollamento di voli, l’aeroporto di Groningen Eelde potrebbe facilmente gestirne centinaia in più. Sarebbe la stessa struttura del Nord a proporsi per una migliore distribuzione del traffico aereo, riporta NU.nl.

Eelde dalla sua sostiene che sono 1,7 milioni le persone che vivono nel nord del paese, rappresentando 2,7 milioni di spostamenti. Ogni giorno, cinque mila viaggiatori sono costretti a spostarsi su Schiphol per prendere un volo.

L’aeroporto di Groningen potrebbe gestire 7.500 voli in più senza nessun modifica dello spazio aereo o degli attuali accordi. Sarebbe il 75% del numero massimo di voli che è consentito gestire all’aeroporto di Lelystad. Quest’ultimo, una volta aperto, è stato designato per la gestione di alcune tratte ora dirette su Schiphol. La struttura di Groningen Eelde si chiede perché non possa contribuire a ridurre il carico di voli che affolla la capitale.

L’aeroporto del Nord spera che dall’Aja i politici esamino la possibilità di considerare Groningen oltre che Lelystad. Ridistribuire il traffico più efficacemente ridurrà anche la pressione sulla rete stradale che circonda il Randstad.

Marco van de Kreeke, direttore dell’aeroporto di Groningen, già in precedenza ai microfoni di RTV si era lamentato del fatto che dall’Aja si concentrassero troppo sugli aeroporti del Gruppo Schiphol – Schphol, Eindhoven, Rotterdam e Lelystad. Gli aeroporti di Maastricht e Groningen vengono sistematicamente esclusi, diceva. Queste due strutture potrebbero invece assicurare maggiore spazio e agio alle altre. Il direttore sta spingendo affinché il traffico aereo sia considerato nella sua interezza e non in base agli aeroporti.

Nel settembre dello scorso anno Hans Alders, a capo dei colloqui tra Schiphol e Lelystad, ha respinto la proposta di Van de Kreeke. Più di una volta ci si era interrogati sul coinvolgimenti di Maastricht e Groningen, ma questi non erano stati considerati possibili punti di riferimento. L’aeroporto di Lelystad sarebbe l’unica destinazione possibile per il traffico delle vacanze.

“Eelde e Maastricht devono lasciare il mercato. Non saranno mai in grado di esistere in maniera indipendente” aveva dichiarato Alders in settembre.