+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

ARCHITECTURE

Tower of the Sun, design e cultura nazionale nel progetto di Fundamental Architects e Omega Render

Un progetto che pensa a tutto, cercando di conciliare il fattore estetico con quello di utilità pratica, senza mai dimenticare l'elemento ambientale.



L’ultima proposta architettonica del gruppo di Rotterdam Fundamental Architects e Omega Render ha attirato subito l’attenzione. Si chiama Tower of the Sun: un edificio di 75. 000 metri quadrati che collega le due sponde del fiume Ishim a Nursultan, la capitale del Kazakistan meglio conosciuta come Astana, con un buco nel mezzo. Ed è sufficiente un po’ di immaginazione per cogliere la particolarità del progetto: la struttura, infatti, rievoca chiaramente la bandiera nazionale.

Come sito di costruzione, è stato proposta la zona adiacente al Palazzo Presidenziale di Ak Orda, in pieno centro cittadino. L’edificio dovrebbe attraversare il fiume Ishim, divenendo anche un ponte pedonale e ciclabile.

Insomma, un progetto multifunzionale che riveste un ruolo celebrativo nei confronti della nazione.

Proprio a questo proposito una parte imprescindibile del progetto è costituita dal foro centrale, da realizzare all’interno di un imponente blocco di 121 metri. Stando a quanto dichiarato da Vladimir Konovalov di Fundamental Architects, “La forma dell’edificio si ispira alla bandiera nazionale del Kazakistan: una tela rettangolare blu con un cerchio giallo al centro”.

E non finisce qui. Tutta la fantasia e il pragmatismo degli architetti si riflette in questo dettaglio. Infatti, oltre a richiamare uno dei simboli più importanti della tradizione culturale del paese, il buco nel mezzo garantirebbe la vista del palazzo dalla vicina autostrada.

“L’edificio si pone in un luogo strategico sulla linea di visuale tra l’autostrada e il palazzo. In questo modo, non ostacola la vista sul Palazzo Presidenziale”, ha detto Konovalov a Dezeen.

Sopra il ponte pubblico, l’edificio dovrebbe ospitare un centro commerciale a due piani, con appartamenti di lusso e uffici ai piani superiori. Ma è l’ultimo piano a riservare al pubblico la sorpresa maggiore: un’ampia terrazza sormonterà il palazzo, offrendo una splendida panoramica di tutta la capitale. “Così, oltre a porsi come collegamento tra due importanti parchi paesaggistici, la struttura diviene anche un’attrattiva urbana per i cittadini ” ha aggiunto Konovalov.

Dunque un progetto che pensa a tutto, cercando di conciliare il fattore estetico con quello di utilità pratica, senza mai dimenticare l’elemento ambientale.

Infatti, Fundamental Architects e Omega Render hanno ideato una struttura che vuole ridurre al minimo il fabbisogno energetico. Nel tentativo di sfruttare la grande quantità d’acqua al di sotto dell’edificio, il fiume potrà essere utilizzato per generare energia idroelettrica.

Ribattezzata Nursultan nel marzo 2019, la città è ora pronta a cambiare anche il suo volto, aprendosi alla modernizzazione.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!