NL

NL

Tonnellate di cocaina dal Sudamerica a l’Aia, in manette 5 fratelli

Dal quartiere Schilderswijk dell’Aia, i trasporti di droga dal Sudamerica all’Europa sono stati organizzati da cinque fratelli dell’Aia e dal cognato di uno di loro, scrive Omroepwest sulla base di una nota del Pubblico Ministero. Durante diversi raid della polizia all’inizio di quest’anno, erano stati rinvenuti 3,5 milioni di euro in contanti, una grande quantità di droga e una lavanderia di cocaina.

Tra l’inizio del 2020 e il marzo di quest’anno, secondo il pubblico ministero, i sei sospetti hanno trafficato in cocaina, eroina, speed ed ecstasy e hanno anche riciclato milioni di euro.

Gli uomini negano qualsiasi coinvolgimento nella vicenda e a domanda a proposito di uno spazio posto sotto l’auto,  dove nascondere droga o denaro, uno degli indagati avrebbe detto: ‘Sono qui per niente. Quella macchina l’ho comprata già così ‘

In attesa del loro processo il prossimo giugno, i sei sono stati rilasciati dal tribunale giovedì scorso. La Procura non era d’accordo, ma il giudice ha deciso diversamente. Tuttavia, gli uomini devono rispettare una serie di condizioni: no a contatti tra di loro, non possono lasciare i Paesi Bassi e devono consegnare i loro passaporti.

 

 

 

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli