Gli organizzatori del festival dance Tomorrowland hanno ufficialmente presentato una domanda per organizzare una tre giorni estiva nel 2022, dopo 2 anni di cancellazioni e problemi finanziari. Il fine settimana suona anche una “necessità economica per compensare le cancellazioni”.

Dopo le anticipazioni d’inizio anno, il weekend extra si terrà una settimana prima delle date ufficiali già annunciate: venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 luglio 2022. Il permesso è stato già richiesto alla regione di Anversa, così come ai comuni di Boom e Rumst.

“Vogliamo farlo per ammortizzare il disastro finanziario degli ultimi due anni”, ha detto il portavoce di Tomorrowland Debby Wilmsen a Het Laatste Nieuws. “Prima del Covid, non c’era il margine a organizzare un fine settimana aggiuntivo”. “Negli ultimi due anni, abbiamo dovuto cancellare quattro date a causa del covid”, ricorda un portavoce dell’organizzazione. “Lo stesso è accaduto con la versione sorella Tomorrowland Winter”

I termini per la chiusura delle domande sono fissati al 24 ottobre. Fin a quel momento i cittadini potranno opporsi. La decisione invece sarà presa non più tardi del 13 gennaio dell’anno prossimo. Allo stato attuale, è probabile che il fine settimana proposto ottenga l’appoggio di Antwerp, Boom e Rumst. Nessuno sembrerebbe essere contrario