The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

La vicenda di Timothy, il 25enne di Tillburg fermato su un autobus perchè mangiava un panino, quindi tratto in arresto per un alterco con gli agenti è diventato un caso nazionale. La diffusione sulla rete di un video amatoriale ha sollevato un polverone mediatico e ieri sera, giovedi 19, il giovane protagonista della vicenda è intervenuto ad RTL Night Show, il programma di Humberto Tan. In studio anche il giornalista Peter R. de Vries, volto noto della tv olandese, che ha criticato l’atteggiamento delle forze dell’ordine: “Tanti agenti potevano essere impiegati per una causa più degna”, ha detto il conduttore di Internetpesters Aangepakt .

“Tredici poliziotti per arrestare un uomo, fermato per un panino, forse, è un pò troppo”, ha detto De Vries. E ha aggiunto: “Poteva capitare anche a me”. Il giornalista, infatti, ha detto ad RTL che se qualcuno gli avesse intimato di non mangiare avrebbe risposto a tono. Per l’esperto di crime stories, una volta giunte le forze dell’ordine sarebbe stato raggiunto il punto di “non ritorno”: gli agenti volevano comunque arrestarlo e il panino era ormai una questione dimenticata. Secondo De Vries, qualcuno doveva intervenire per far ragionare gli agenti: si trattava, infondo, solo di una storia futile.

Non tutti, però, concordano con l’interpretazione del giornalista: il presentatore Humberto Tan cita l’opinione di un vasto gruppo di persone, secondo le quali sarebbe sufficiente obbedire alle indicazioni degli agenti. Tra questi, il comico Jochem Myjer

La polizia di Tillburg: colpa dei media

La polizia di Tillburg non fa marcia indietro e se la prende con i media che, secondo un comunicato stampa, avrebbero costruito una storia basata su assunti non veri: “Come si vede sempre più spesso: non conta la verità ma chi è il primo a pubblicare la storia”