Un teenager di Tilburg, scambiato erroneamente per un ricercato, ha ricevuto insulti e minacce sul web. Il giovane, in realtà, non ha nessuna responsabilità con l’accaduto ma una sua foto diffusa erroneamente dalla polizia, ha scatenato il linciaggio.

Il vero autore del misfatto avrebbe infatti picchiato e derubato un 73enne nel suo appartamento. 

La polizia ha diffuso pochi giorni fa una foto che, stando a Bureau Brabant, sarebbe stata scattata da una vicina mentre l’aggressore si allontanava. 

La centrale di Tilburg ha rivolto scuse all’indirizzo del giovane e aperto un’inchiesta interna. Intanto, scrive ancora il quotidiano locale, lo scambio di persona ha causato un danno enorme e la famiglia sta considerando un’azione legale contro gli agenti.