Quattro hooligans del Willem II, sono stati condannati a pene fino a tre mesi di carcere per aver scaraventato un fan della squadra avversaria dagli spalti, durante una partita.

L’episodio, avvenuto ad ottobre durante un match di Eredivisie -la serie A olandese- tra la squadra di Tillburg e  il Feyenoord, si è verificato dopo che due tifosi del team di Rotterdam hanno esultato per un gol. Quattro supporter del Willem II, seduti accanto a quelli, si sono alzati e ne ha afferrato uno della squadra avversaria scaraventandolo giù dalla tribuna.

In tribunale i quattro sostenitori del Willem II hanno detto di aver solo risposto ad una provocazione ma il giudice non ha voluto sentire ragioni: ognuno esulta come vuole e dove vuole, senza dover correre il rischio di essere aggredito.

Uno degli imputati è stato condannato a tre mesi di carcere, un altro a due settimane e gli altri due, rispettivamente, a 60 e 40 ore di lavori sociali.