Thalys, scarcerato il giovane arrestato venerdì. Non era armato né pericoloso

Nel corso della giornata di ieri, il pubblico ministero ha deciso il non luogo a procedere nei confronti del ragazzo, un sedicenne probabilmente di origine tunisina che da qualche anno attraversa l’Europa senza documenti, arrestato venerdì alla stazione di Rotterdam.

Il giovane si era rinchiuso nel bagno di una delle carrozze del Thalys Amsterdam-Parigi fermo terzo binario, rifiutandosi si uscire. Una volta chiusa ed evacuata la stazione, le teste di cuoio olandesi avevano poi arrestato il giovane, visibilmente impaurito, che era svenuto proprio durante la cattura.

Nessuna arma e nessun ordigno esplosivo sono stati rinvenuti a bordo del treno o tra gli effetti personali del migrante, che per i magistrati non è sospettato di alcun reato. Il ragazzo è stato dunque scarcerato e affidato all’Ufficio Stranieri.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli