NL /BE

NL /BE

Thalys addio, da fine anno l’alta velocità nordeuropea sarà solo Eurostar

Eriksw, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Gli operatori ferroviari Eurostar e Thalys si fonderanno. Entro la fine dell’anno tutti i treni ad alta velocità operanti tra Bruxelles, Londra, Parigi, Amsterdam e Colonia esporranno una livrea Eurostar aggiornata. Il nome Thalys verrà abbandonato.

Il nuovo logo di Eurostar è una stella che rappresenta i collegamenti tra tutte le città. “Bruxelles è al centro” afferma Gwendoline Cazenave, CEO di Eurostar: “È qui che ha sede il nostro quartier generale e costituisce anche il centro della nostra rete, a due ore di viaggio da tutte le destinazioni”, dice VRT.

L’Eurostar è stato ispirato dalla “Etoile du Nord” (The North Star), il nome del servizio originale Parigi-Bruxelles-Amsterdam. Anche i siti web e le app di Eurostar e Thalys saranno fusi. La società risultante dalla fusione spera di trasportare 30 milioni di clienti all’anno entro il 2030. Questo è il doppio dei passeggeri totali rispetto al 2022, dice ancora il portale fimmingo.

Eurostar e Thalys insieme hanno trasportato 19 milioni di passeggeri nel 2019, un totale che la compagnia prevede di eguagliare quest’anno.

SHARE

Altri articoli