Tra due settimane, il governo elaborerà un piano per i test PCR per chi va in vacanza, dice NOS. La decisione se i test saranno gratuiti o meno non è stata ancora presa, ha detto alla Kamer il premier uscente Rutte: c’è una maggioranza parlamentare che vuole rendere gratuiti i test per i vacanzieri che si recano all’estero, ciò significa che il governo deve pagare anche per questi test.

Partiti come D66 e GroenLinks non pensano sia giusto che, ad esempio, i giovani non ancora vaccinati debbano sostenere costi aggiuntivi se vogliono andare in vacanza all’estero. Questo mentre un folto gruppo di olandesi non deve più sostenere questi costi dopo la vaccinazione.

La Commissione europea voleva obbligare tutti i paesi dell’UE a offrire gratuitamente i test PCR ma i Paesi Bassi sono contrari perché il governo ritiene che gli Stati membri dovrebbero essere in grado di determinarlo da soli, dice NOS. Rutte ha detto alla Camera che il governo sta attualmente studiando gli ostacoli legali per i test obbligatori gratuiti.