Il numero di test sul coronavirus effettuati nei Paesi Bassi aumenterà in maniera drastica a partire da oggi, lunedì 6 aprile, quando le commissioni sanitarie locali GGD inizieranno a testare il personale ospedaliero. 

L’istituto di sanità pubblica RIVM e la banca del sangue Sanquin avvieranno un progetto per mappare la diffusione del virus. Fino ad ora, sono stati testati solo il personale ospedaliero e i pazienti con sintomi gravi, scrive NU.nl

Allo stesso tempo, Sanquin sta eseguendo test su circa 7.000 donatori di sangue mentre le commissioni sanitarie effettueranno test su altre 6.000 persone in un progetto congiunto per verificare dove si sta diffondendo il virus.

I risultati di quel progetto, che si concluderanno alla fine del mese, aiuteranno i funzionari a decidere se l’attuale “smart lockdown” dovrà essere mantenuto oppure no. Attualmente i laboratori hanno effettuato 4.000 test al giorno, ma l’incremento di 13mila potrebbe arrivare fino a 30mila test, se necessario.

Oltre agli istituti specializzati anche i laboratori ospedalieri sono stati coinvolti.