A partire dalle ore 18:00 del 15 dicembre 2020, i viaggiatori da alcuni Paesi dovranno presentare un test negativo COVID-19 all’arrivo nei Paesi Bassi, si legge dal sito del ministero degli esteri. I passeggeri che arrivano per via aerea o marittima da un paese che non è nell’elenco dei ` paesi di origine sicuri ” dell’UE e che sono esenti dal divieto di viaggio nell’UE, devono essere in grado di produrre un risultato negativo del test COVID-19 e una dichiarazione firmata.

Questa è una delle misure adottate dai Paesi Bassi per  la diffusione del coronavirus, si legge sul sito. Al momento il requisito del test negativo non si applica ai cittadini olandesi e ai residenti nell’UE / Schengen e ai loro familiari che viaggiano o tornano dall’esterno dell’UE / area Schengen.

Il risultato negativo del test e la dichiarazione firmata non sostituiscono i divieti imposti verso certe destinazioni: solo i viaggiatori esentati dal divieto di viaggio nell’UE possono entrare nei Paesi Bassi, o perché il loro paese di partenza è nell’elenco dei “ paesi di origine sicuri ” dell’UE o perché rientrano in una delle categorie di esenzione e possono entrare nei Paesi Bassi nonostante il divieto di viaggio dell’UE. Il risultato negativo del test e la dichiarazione sono quindi misure aggiuntive.

A questi passeggeri, verrà quindi richiesto:

  • Un risultato del test COVID-19 negativo ufficiale
  • Una dichiarazione compilata e firmata che certifichi la negatività al test

Questi documenti devono essere mostrati alla compagnia aerea o alla compagnia di traghetti (da crociera) e al Koninklijke Marechaussee nei Paesi Bassi. Il risultato negativo del test deve essere in inglese, tedesco, francese, spagnolo o olandese.

Entrambi i documenti devono soddisfare cinque requisiti:

  • il test deve essere un test di PCR molecolare e deve essere per SARS-CoV-2 / COVID-19. Nessun altro tipo di test, compreso quello rapido, è valido
  • Risultato del test: il risultato del test deve essere negativo (o non rilevato)
  • Nome e cognome del passeggero: come indicato nel passaporto
  • Data e ora in cui è stato eseguito il test: il test deve essere stato condotto non più di 72 ore prima dell’arrivo del passeggero nei Paesi Bassi
  • I documenti devono contenere i dettagli dell’istituto o del laboratorio che ha condotto il test
  • Risultato del test negativo stampato e dichiarazione richiesta
  • I passeggeri devono essere in possesso di versioni cartacee sia del risultato negativo del test che della dichiarazione. Non è consentito mostrare una versione digitale su un telefono o tablet

 

Leggi di seguito il comunicato stampa in inglese