Il governo olandese, dopo una riunione straordinaria, ha garantito che troverà una soluzione ai richiedenti asilo costretti a dormire all’aperto, fuori dal centro di Ter Apel, dice NOS.

Il sindaco di groningen vuole che da domani non ci siano più persone a dormire all’aperto. La ministra della Giustizia ha dichiarato dopo una riunione del gabinetto che il governo sta esaminando ogni possibilità sul tavolo. La soluzione più credibile è che alcuni comuni si facciano avanti ed accolgano una parte dei 700 migranti che non trovano posto nella struttura.

Da questa mattina è presente un equipe di Medici Senza Frontiere, che sta aiutando con le emergenze. Stando al portale della TV olandese, la loro presenza avrebbe già salvato la vita due persone: un diabetico che non assumeva insulina da settimane e un uomo con problemi cardiaci. Entrambi sono stati ricoverati l’urgenza in ospedale.

Dopo la morte di un neonato, deceduto in un palazzetto nel quale erano stati stipati richiedenti asilo che non avevano trovato posto a Ter Apel, il governo si è affrettato a cercare di trovare una soluzione per evitare un’altra tragedia.