Chi sperava ancora in un’ondata nazionale di freddo dovrà ricredersi: oggi il temomtro a De Bilt, dove viene misurata ufficialmente la temperatura nazionale ha raggiunto 0,0 gradi intorno alle 10.30. Questa risalita interrompe la serie di giorni di gelo che avrebbero potuto determinare, ufficialmente, un’ondata di freddo.

L’ondata di freddo c’è quando la temperatura massima è sotto lo zero per almeno cinque giorni consecutivi e almeno in tre di questi si scende sotto i 10 gradi. L’ultima ondata di freddo in NL c’è stata nel 2012, dice NOS. Per 10 giorni di fila ha gelato, cinque dei quali sotto -10.

La temperatura a De Bilt è aumentata rapidamente questa mattina, a causa del bel tempo e dell’assenza di vento. Secondo Weerplaza non si esclude la possibilità che oggi possa verificarsi una nuova ondata di freddo regionale. “Hupsel, nell’Achterhoek, tra gli altri, è un contendente”, pensa il servizio meteorologico. Ora che il freddo generalizzato è scomparso, è importante che i pattinatori possano godersi il ghiaccio velocemente da qualche parte.

A Prinsengracht, ad Amsterdam, gli appassionati possono dimenticarselo: una barca ha frantumato il ghiaccio vicino a Noordermarkt, scrive AT5. Con grande sgomento di tutti quelli che attendevano il consolidamento. Rimane un divieto di navigazione sui canali per consentire al ghiaccio di indurirsi.