The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Il Teevendeal, lo scandalo che ha coinvolto il sottosegretario alla giustizia Fred Teeven ed il ministro Ivo Opstelten e’giunto ad una svolta: il quotidiano Telegraaf, avrebbe avuto conferma da fonti ministeriali, che Opstelten non avrebbe detto la verità , a proposito dell’importo che il suo attuale vice, all’epoca pubblico ministero, avrebbe concordato con il narcotrafficante Cees H. nel 2001 per far si che questi versasse una parte del suo patrimonio “off shore” al fisco olandese. L’accordo extra-giudiziale, come riportato dal programma Nieuwsuur che ha riaperto il caso, ha fruttato al belastingdienst la modesta somma di 750mila fiorini, a fronte di un patrimonio su conti del Lussemburgo a nome del narcotrafficante, di quasi 5 milioni di fiorini. Fino ad oggi, tuttavia, il ministero ha smentito la cifra riportata dal programma di inchiesta, sostenendo che si fosse trattato di meno di due milioni. Ora spunta il documento che conferma la tesi di Nieuwsuur e rende la discussione di domani alla Tweede Kamer, un campo minato per Opstelten. Perché Fred Teeven accettó nel 2001, di sbloccare i capitali di Cees H. accordandogli un trattamento cosi poco vantaggioso per l’erario? Perché Ivo Opstelten non ha detto la verità , quando chiamato dalla Camera a riferire, ha confermato la tesi del collega di partito?

Pic credit: Maarten Pic Source: Wikimedia License: CC 2.0