The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Teatro di Leidseplein contro Apple store: “Cosa avete fatto per i rifugiati?”



Lo Stadsschouwburg, teatro e centro culturale a Leidseplein, nel cuore di Amsterdam, protesta contro l’indifferenza delle multinazionali alla crisi dei migranti prendendosela con l’Apple.

E lo ha fatto in un modo singolare: esponendo sulla sua facciata un banner, laddove solitamente vengono ospitati poster degli eventi in programma. Il banner recita, in olandese:  “Apple cosa hai fatto per i rifugiati?

E indovinate un pò chi è il dirimpettaio del centro culturale della capitale? Proprio il più fornito Mela-store d’Olanda. Lo Stadsschouwburg ospitava proprio nella giornata di oggi, 14 settembre, una maratona oratoria sull’emergenza dei richiedenti asilo; secondo il board del teatro, intervistato dal Parool, Apple pagherebbe poche tasse a fronte degli enormi profitti, senza contribuire in alcun modo ad affrontare l’emergenza in corso.

I commenti all’iniziativa, non sono stati tutti favorevoli: la pagina FB del quotidiano di Amsterdam è stata inondata di insulti e sarcasmo all’indirizzo dello Stadsschouwburg. “Se fossi Apple” scrive un utente “esporrei il seguente banner: date ai rifugiati i sussidi pubblici dello Schouwburg”.

 

Untitled1






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!