The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Ecco la traduzione  letterale della missiva inviata dal segretario del Groenlinks Jesse Klaver alla Commissione europea per sollecitare un intervento sull’abolizione della tassa  sui dividendi introdotta dal governo Rutte.

 

Gentili Signor Moscovici e Signora Vestager,

 

non è la prima volta ma è certamente insolito che un parlamentare nazionale scriva direttamente alla Comissione europea. Sono consapevole di questo. Ma vi scrivo perchè il progetto europeo non è responsabilità solo di chi è a Brussel ma di tutti i cittadini dell’Unione.

Come saprete il supporto per il progetto europeo è sotto pressione in diversi Stati membri, Olanda inclusa. Molti cittadini vedono che le multinazionali fanno affari grazie al mercato unico e sono coinvinti che le istituzioni europee servano principalmente a loro.

In troppo sono certi che la cooperazione europea non sia li per loro ma per  le multinazionali.

E’ compito di tutte le forze pro-Europa dimostrare il contrario. La vostra commissione ha preso importanti provvedimenti in questo senso: l’azione contro Starbucks nei Paesi Bassi, Apple in Irlanda e Amazon nel Lussemburgo ha lasciato il segno.

Voi siete importanti punti di riferimenti per un’Europa più giusta dove la tassazione sia trasparente e onesta. Apprezzo molto le iniziative della Commissione contro l’evasione fiscale. Queste iniziative hanno condotto ad una corsa al ribasso da parte di alcuni paesi, tra i quali purtroppo l’Olanda.

Come risultato dell’implementazione della direttiva contro l’elusione fiscale, il governo dei Paesi Bassi ridurrà la facilità attuale di evadere le tasse stringendo la cinghia sulle società a responsabilità limitata. Inoltre, una nuova legislazione approvata, introdurrà delle imposte sul denaro diretto a paesi in”lista nera”, ossia paesi che non cooperano.

Dall’altro lato, però, l’accordo di governo del Rutte III contiene una misura che ha provocato una forte reazione nell’opinione pubblica: l’abolizione della tassa sui dividendi. L’Olanda è già il paese che di fatto tassa di meno i capitali. Dopo la pubblicazione dei Paradise Papers, sono molti i paesi europei ad aver mosso critiche all’Olanda. Il governo vuole abolire la tassa, attualmente al 15%. Questo rischia di diventare un durissimo colpo per i vostri sforzi. 

Per questa ragione vi scrivo. Intervenite. Potreste indicare quanto la misura del governo sia in linea con gli obiettivi che la Commissione si è posta? Come giudicate questo provvedimento? Considerate possibile che questa misura possa portare ad una “corsa al ribasso” tra paesi europei? Come possiamo impedire che questo provvedimento faccia pagare meno tasse alle multinazionali?

Sarei lieto di poter discutere questa misura con voi, di persona.

 

Jesse Klaver