Guillaume Vachey from Chalon sur Saone, France, CC0, via Wikimedia Commons

L’associazione BVPD che riunisce le società di trasporti che consegnano i pacchi ha annunciato una causa contro PostNL. Il motivo? La società ha aumentato le tariffe per i negozi online nell’ultimo mese ma ha abbassato la tariffa che va ai corrieri, dice NOS.

BVPD ritiene che le cifre per i corrieri dovrebbero, al contrario, aumentare: “PostNL ha aumentato i prezzi dei pacchi dei negozi online di circa 25 centesimi ciascuno”, ha detto a NOS Ruud Wassenaar del BVPD. “Questo è comprensibile, perché comportano costi maggiori. Ma anche noi – come subappaltatori – sosteniamo costi maggiori. E non riceviamo soldi extra per questo”.

I lavoratori del settore delle consegne di PostNL sono assunti come liberi professionisti o tramite una società intemedia; in pratica, PostNL appalta le consegne.

Secondo BVPD, il problema sta nel modo in cui PostNL calcola i costi: il servizio postale viene calcolato sull’arco di otto settimane, durante le quali viene determinato il numero medio di consegne effettuate: “Quest’anno hanno scelto tre settimane del picco delle festività natalizie del 2019, tre settimane di picco dell’attività della corona e due settimane un po ‘più tranquille”.

Secondo PostNL, l’efficienza dei conducenti è aumentata in modo significativo negli ultimi anni, con l’aumento del volume. Fino a pochi anni fa, ogni consegna equivalevano cinque pacchi per strada. Ora, si parla di 15 pacchi, spesso nello stesso blocco. D’altronde, gli indirizzi di consegna sono più vicini tra loro e con le persone che lavorano da casa, il numero di pacchi per casa è aumentato. Quindi il tempo medio di consegna è diminuito e l’efficienza è aumentata. E le tariffe sono state adeguate di conseguenza, dice PostNL.

Ma BVPD sostiene che l’efficienza non è aumentata tanto quanto sostiene PostNL, dice NOS. L’associazione ha calcolato le consegne medie tra settembre 2019 e settembre 2020 ed è arrivata a un 20% in meno, e quindi ha rilevato una minore efficienza, rispetto a PostNL”. Ciò significa che le tariffe vengono calcolate in base a una dimensione molto più grande della media e i nostri corrieri guadagnano meno di conseguenza”.