Source pic: Michela Grasso/31mag

Dieci test-bus Covid circoleranno nei Paesi Bassi, riferisce GGD. La ragione di istituire delle unità mobili, spiega GGD a NOS, è la necessità di avere centri per tamponi anche in luoghi dove la capacità è ridotta a causa di focolai locali.

Gli autobus sarebbero mezzi ordinari riconvertiti oppure furgoni per le consegne, sempre adattati all’uso straordinario.  I veicoli sono stati convertiti in postazioni di test mobili. “Con le nuove unità di test mobili, una postazione temporanea può essere operativa ovunque nei Paesi Bassi, entro poche ore”, afferma il comunicato stampa.

Per gestire queste unità, GGD invia un team di professionisti, che distribuito a livello nazionale si occupa della logistica dell’operazione, da quella medica a quella più strettamente legata ad ordine pubblico e circolazione. I GGD possono ordinare i test-bus tramite un numero di telefono.