The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

TERRORISM

Suriname, arrestati due olandesi sospettati di pianificare azioni terroristiche

Secondo la stampa locale, i due sono originari del Suriname ma con passaporto olandese

Due cittadini olandesi-surinamesi sono stati arrestati in Suriname domenica perchè sospettati di essere coinvolti in attività terroristiche: lo ha reso noto martedì il Mistero dell’interno di Paramaribo. Non ci sono indicazioni di minacce immediate, avrebbe detto l’informativa ripresa da NU.nl

Il quotidiano locale De West ha riferito che l‘ambasciatore degli Stati Uniti a Paramaribo sarebbe un obiettivo dei terroristi ISIS e che i sospetti sono stati arrestati in base a  informazioni delle autorità americane. Il ministero ha tuttavia smentito dicendo che i detenuti sarebbero stati arrestati sulla base di informazioni provenienti dai servizi di intelligence surinamesi.

Sarebbero state arrestate anche altre persone ma l’ufficio del pubblico ministero non ha voluto offrire altri dettagli. Il Ministero degli Affari Esteri de l’Aja non ha ancora informazioni sui sospettati olandesi arrestati, ha detto un portavoce, secondo NU.nl. Anche l’ufficio nazionale del pubblico ministero non ha potuto ancora approfondire la faccenda spiegando che l’indagine è di competenza dell’autorità surinamese.

I genitori dei due olandesi avrebbero nominato l’avvocato Raoul Lobo, un legale olandese che esercita da tempo nello stato sudamericano, per la difesa dei figli.