Riprende la ricerca del quinto surfista annegato quasi due settimane fa a laro di Scheveningen, il litorale di Den Haag.
L’azione Squadre con cani e cavalli cercano in spiaggia lo studente di 23 anni di Delft. L’operazione è coordinata dall’organizzazione SAR Nederland e impiega 20-25 pesone.

Secondo SAR, le condizioni avverse potrebbero aiutare nella ricerca.

Quasi due settimane fa, lunedì 11 maggio, cinque surfisti sono morti dopo essere annegati nel mare di Scheveningen, sul lato del porto. Le vittime non erano principianti ma professionisti e insegnanti di surf. Ad oggi non è ancora chiara la dinamica dei decessi.

Quattro corpi sono stati recuperati mentre il quinto è ancora oggetto di ricerche.