Nella lotta contro lo spreco alimentare, i supermercati Plus nel Winterswijk hanno iniziato a preparare piatti pronti con cibi del supermercato vicini alla scadenza. Questo metodo anti-spreco è molto popolare, riporta AD.

Gli sprechi alimentari sono un importante problema sociale nei Paesi Bassi, infatti, ogni anno, dai 4 ai 5  miliardi di euro di cibo finiscono nella spazzatura. “Anche noi gettiamo troppi beni alimentari nella spazzatura”, ha detto al giornale Erwin Arentsen, direttore del Plus di Dingstraat a Winterswijk. “Gettiamo via quasi 300.000 euro l’anno. Un peccato, perché il cibo di solito è ancora buono. ” L’idea è del proprietario Jeroen Bruggers. Inizialmente ha voluto aprire un ristorante all’interno del supermercato, ma l’ufficio direzionale ha constatato che non si sposava con lo stile della catena Plus, così la cucina è stata spostata nel retro, dietro uno schermo di vetro.
I cibi pronti stanno diventando sempre più popolari. All’inizio Plus vendeva circa 50 pasti al giorno al costo di quattro euro ciascuno, ora riesce a venderne circa 100.
“La cosa più importante è sprecare meno cibo”, ha detto Arentsen al giornale. Il negozio ha ridotto gli sprechi dal 2% a poco più del 1,5%. “Si risparmiano così migliaia di euro.”