NL

NL

“Super ricercato” olandese, latitante in Russia nega coinvolgimento con esplosioni a Rotterdam

Photo: screenshot Europol Most Wanted

Marco Ebben, un presunto trafficante di droga latitante, ha contattato il giornale Rijnmond dal suo presunto nascondiglio in Russia per negare qualsiasi coinvolgimento in una serie di esplosioni. Ebben, che appare con una maschera e cappellino, sostiene che le accuse contro di lui siano una caccia alle streghe e afferma di non conoscere le persone coinvolte nelle esplosioni, dice Rijnmond.

Ebben, figlio del noto criminale Henk Ebben, è fuggito all’estero dopo essere stato condannato per traffico di droga e altre accuse: ha vissuto in vari paesi, tra i quali Spagna, Dubai, Italia, Turchia e ora Russia, evitando di scontare completamente la sua pena. Egli dichiara di non aver paura della sua pena, ma di non fidarsi del sistema giudiziario olandese.

Nel corso dell’intervista, ha mostrato due Kalashnikovs e un passaporto falso con il suo nome. Il suo avvocato, Jan-Hein Kuijpers, conferma che è effettivamente lui. Nonostante le accuse e le circostanze, Ebben afferma di essere una persona tranquilla e rispettosa, coinvolta in attività sportive, e non avere collegamenti con le esplosioni recenti.

Tutto è iniziato con Ron van Uffelen, una delle vittime, che ha menzionato Ebben alla polizia come possibile sospetto, ma Ebben nega di conoscerlo o di aver mai avuto conflitti con lui. L’Ufficio del Procuratore ha confermato che Ebben è sulla lista dei criminali più ricercati di Europol, ma non ha rilasciato ulteriori dettagli sulle indagini in corso.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli