Il weekend inizia al Melkweg con la serata The Ends, un evento ospitato dal club di Leidseplein e organizzato da Brutuzz e Gomes veterani della scena locale UK Garage/Dubstep/Grime. Questo nuovo installment, il terzo dopo le performance di Skepta e Stormzy, porta dalla periferia londinese di New Croos ad Amsterdam, Money-P un altro nome ben noto sulla scena underground UK.

A pochi passi dal Melkweg, al Paradiso, sempre stasera, tutta un’altra musica con il “Bday bash” di Joris Voorn, veterano della scena techno/tech-house olandese. Attivo dal ’97, Voorn è dj, producer e label owner.

Al Bitterzoet, sempre stasera, 12 febbraio, si esibirà l’act Dazzled Sticks, un duo composto dal rapper Opgezwolle e dal producer Dazzled Kid, entrambi originari di Eindhoven. Si tratta di un’eclettica combination di stili che mescolano old school hip hop, noise e liriche mono tono con un gusto retrò. Lo speech è in olandese.

Molto eclettica anche la serata dell’OCII, sabato 13 febbraio, con l’evento Spellbound, un carosello di dj, performers e VJs che mescolano elettronica, funk, visuals e sketch ispirati al teatro burlesque. E ancora di eclettismo, parliamo anche a proposito del venerdi del Nieuwe Anita che propone invece una lineup senza nomi noti ed una selezione di electro-swing, balkan beats ed exotic.