The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

MILIEU

Studio: riciclare la plastica non migliora l’ambiente. Scarso impatto sulle emissioni: -0,15%

Secondo una recente relazione della Fondazione Ellen MacArthur, entro il 2050 potrebbe esserci più plastica che pesce nell'oceano



Le iniziative di riciclaggio della plastica non stanno migliorando la situazione ambientale: a scriverlo è un rapporto dell’istituto di statistica CPB.

Secondo i dati in possesso dell’Istat olandese, i processi di recupero del materiale plastico di scarto avrebbero uno scarso impatto sull’ambiente. Bottiglie e involucri recuperati, infatti, sarebbero nella quasi totalità dei casi inutilizzabili perchè di scarsa qualità. L’impatto sull’ambiente, poi, si limiterebbe ad un magro -0,15% di emissioni di carbonio.

Alcuni materiali come la pellicola – aggiunge – vengono semplicemente bruciati, poiché non è possibile riciclarli. Quindi, afferma la relazione dal titolo “L’economia circolare della plastica: dalla materia prima ai rifiuti”, le autorità locali dovrebbero spendere di più nei processi per selezionare una migliore qualità di plastica per il ritrattamento.

C’è preoccupazione internazionale per l’uso crescente di plastica e l’inquinamento a questo legata in particolare alla quantità di rifiuti nell’Ocean. Secondo una recente relazione della Fondazione Ellen MacArthur, entro il 2050 potrebbe esserci più plastica che pesce nell’oceano

La ricerca olandese, commissionata dai ministeri dell’infrastruttura, dell’ambiente e della finanza, suggerisce come il materiale costituisca ormai il 90% degli imballaggi e neanche le bioplastiche, alla fine, si sono dimostrate una soluzione definitiva. Riciclare, quindi, può poco contro la “plastic soup”.

Rimedio più efficace, secondo lo studio, sarebbero più regole internazionali che limitino l’uso del materiale in ambito cosmetico, un migliore filtraggio delle acque sotterranee e un sistema di depositi più esteso per consentire ai clienti di restituire l’imballaggio ai negozi.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!