+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

FOLLOW THE MONEY

Studio Oxfam: il lavoro non paga, le rendite si. In Olanda l’aumento di ricchezza del 2017 a vantaggio solo dell’1%

Per la ngo i governi concordano sul fatto che il divario di ricchezza è un problema, ma non fanno nulla per invertire la tendenza



L’1% della popolazione nei Paesi Bassi ha giovato di circa la metà dell’incremento di ricchezza del paese nel 2017, scrive Oxfam Novib in un rapporto che mostra l’aumento della forbice tra ricchi e poveri in aumento in tutto il mondo.

Il paese nel suo complesso è diventato più ricco di $ 53 miliardi l’anno scorso, principalmente grazie all’ottime performance del capitale di investimento, ha detto ancora l’ngo. In termini globali l’82% dei 9.000 miliardi in più di ricchezza è detenuto dall’1% della popolazione.

Durante l’anno 233 persone sono diventate miliardarie, portando il numero totale a 2.043 ossia un picco senza precedenti. Nei Paesi Bassi Charlene de Carvalho-Heineken, azionista di maggioranza e CEO della multinazionale della birra, è in cima alla lista con $ 12,6 miliardi.

“Il ritorno sul capitale è molto più alto del rendimento del lavoro”, dicono da Oxfam “Ciò significa che le persone che continuano a lavorare duramente dalla mattina alla sera non vengono adeguatamente ricompensate.”

Karimi ha detto che tutti i governi concordano sul fatto che il divario di ricchezza è un problema, ma non fanno nulla per invertire la tendenza; un esempio la decisione della nuova coalizione olandese di eliminare la tassa sui dividendi.

Oxfam ha detto che la soluzione consiste in misure come l’aumento dei salari minimi e tasse per i più ricchi, così come investimenti in istruzione e sanità.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!