The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Studio: il razzismo ad Amsterdam è diffuso, ma sottovalutato

Il razzismo contro i neri è “sia un problema quotidiano sia istituzionale nella regione di Amsterdam ed è inoltre ampiamente negato dagli enti della regione, secondo un rapporto pubblicato dalla hotline sulla discriminazione per la regione di Amsterdam MDRA svolto nel 2017 e nel 2019.

NU.nl riferisce che, secondo il rapporto, le autorità di Amsterdam non stanno combattendo adeguatamente il razzismo. Circa un quinto del numero totale di segnalazioni di discriminazione ricevute in quel periodo riguardava il razzismo anti-nero. L’anno scorso si sono verificate 103 segnalazioni individuali di razzismo anti-neri, rispetto alle 85 e 84 degli anni precedenti. Questo comprende varie forme di discriminazione e violenza, tra cui la violenza fisica, l’abuso verbale e l’esclusione. Sono stati inoltre segnalati casi di persone non prese sul serio o accusate di falsa accusa a causa del colore della pelle.

La hotline ha anche ricevuto diverse “denunce collettive”, in cui più persone hanno presentato segnalazioni sullo stesso incidente. Il rapporto menzionava molti di questi incidenti, tra cui un posto vacante online del 2017 che pubblicizzava: “Guadagna Doekoe sollevando bagagli a Schiphol”, un editorialista che ha chiamato la politica di colore Sylvana Simons “fallita” con riferimento al suo colore della pelle. Altri casi includono, ad esempio, quello di un ristornate in cui i neri non venivano serviti e quello di un passante che ha detto a un bambino in un cortile di tornare nel distretto di Bijlmer a causa del colore della sua pelle.

Secondo il rapporto, pochissime di queste denunce sono stati presi sul serio. Gli organismi indirizzati su tali rapporti spesso hanno minimizzato o negato il problema, ha affermato l’MDRA. Il regista MDRA Vincent Verkoelen ha dichiarato a Het Parool che la categoria del razzismo anti-nero sulla hotline è così ampia che giustifica un’indagine specifica.