Stando a quanto riportato da un recente report del centro per il lavoro UWV, due licenziati su tre trovano un’altra occupazione entro un anno. Nel 2014, il 65% delle persone che hanno avanzato richiesta per il sussidio di disoccupazione, erano già tornati al lavoro nel giro di 12 mesi; cifra che ha toccato il 60% nel 2012.

Non altrettanto fortunati gli over 50: solo 4 su 10 trovano in fretta un nuovo impiego mentre per gli under 25, i dati si aggirano intorno al 90%.

C’è inoltre una grande differenza nel tasso di disoccupazione a secondo dei settori d’impiego.
Circa l’80% delle persone precedentemente occupate all’interno di agenzie del personale sono rientrate a lavoro entro l’anno ma solo il 40% di chi lavorava nei servizi finanziari è uscita dalla disoccupazione.

Secondo quanto messo in luce dall’UWV, buona parte di quest’ultimi ha optato per cambiare settore di occupazione: nel corso degli ultimi anni, le banche olandesi hanno effettuato drastici tagli del personale e migliaia di dipendenti sono stati congedati.