Un terzo dei sedicenni e più di un quarto dei quattordicenni di Amsterdam non dorme abbastanza. Questo ha rivelato un sondaggio sulla salute secondo il Parool, sottolineando come il problema sia maggiormente presente nelle ragazze.

La mancanza di sonno può portare a una moltitudine di problemi e disturbi comportamentali. Come riferito al Parool dal neuro-psicologo Ed de Bruin “i bambini possono diventare irritabili e più inclini a disturbi depressivi. Non dormire può portare ansia e sindrome da deficit di attenzione.”

Altre conseguenze sono un calo del rendimento scolastico e una tendenza a ingrassare. Hans Hamburger del Centro di Medicina del Sonno di Amsterdam sintetizza così: “una cronica mancanza di sonno rende i bambini più grassi, stupidi e iperattivi.”

Il numero dei bambini ospiti della clinica sta aumentando e Hamburger vorrebbe che “l’educazione al sonno” fosse inserita come materia di insegnamento nelle scuole elementari.

L’influenza ormonale negli adolescenti è causa naturale della loro tendenza ad andare a dormire tardi, ma un comportamento del genere non è compatibile con lo svegliarsi presto per la scuola. “A volte”  ha detto sempre de Bruin nell’intervista al Parool “l’adolescente dorme fino a tardi nel week end, ma questo crea uno scompenso nel suo orologio biologico.”

Non sembra esserci ancora, invece, una spiegazione chiara che spieghi perché le ragazze ne soffrano di più dei ragazzi.

Che tra i bambini e gli adolescenti ci siano problematiche legate al sonno non è una novità sorprendente, ma in questi ultimi tempi strumenti come telefonini e tablet hanno peggiorato la situazione.

Hamburger incolpa più precisamente la luce blu dello schermo, responsabile di tenere il cervello sveglio e di bloccare la produzione di melatonina. “L’orologio biologico è spinto oltre e oltre. Alcuni ragazzi riescono a spegnere per la quarta volta la sveglia e poi tornare a dormire. Entrano in uno stato che noi chiamiamo social jetlag.”

Le autorità sanitarie di Amsterdam stanno lavorando a un programma che incoraggi le sane abitudini di veglia-sonno nei bambini tra i 2 e i 12 anni.