The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Studio: “autostrade ciclabili” fanno profitto e incoraggiano l’uso della bicicletta

Stando a uno studio della Wageningen Economic Research le piste ciclabili dedicate ai pendolari permettono di recuperare tre volte tanto l'investimento iniziale



Un nuovo sistema di piste ciclabili dedicato ai pendolari potrebbe essere particolarmente costoso ma avrebbe il potenziale di far guadagnare tre volte tanto l’investimento iniziale, stando a un’analisi costi-benefici pubblicata sulla rivista di economia ESB.

Negli ultimi anni in Olanda sono già stati realizzati centinaia di chilometri di apposite “autostrade ciclabili”, piste speciali che uniscono le città e il cui utilizzo è interdetto agli altri mezzi di locomozione. L’idea originaria era quella di dotare l’intero paese di una rete di autostrade ciclabili, ma l’ambizioso progetto era stato presto ridimensionato per i costi elevati e, stando alla rivista, a causa dell’incapacità di coglierne altri vantaggi.

Un recente studio della Wageningen Economic Research ha però rivelato che le autostrade ciclabili non solo migliorerebbero il comfort e la sicurezza dei ciclisti, ma potrebbero incoraggiare altri utenti stradali ad abbandonare lo pneumatico e passare alle due ruote.
La ricerca si basa su un tratto di autostrada di 14,4 chilometri tra Hellevoetsluis e Spijkenisse, calcolando l’impatto che avrebbe invece avuto una pista ciclabile dedicata. “La costruzione e manutenzione costerebbe 5,7 milioni di euro, ma i benefici più ampi per la società olandese ammontano a 15,5 milioni di euro “, ha detto al Volkskrant Ernst Bos, ricercatore della Wageningen Economic Research “praticamente si recupererebbe quanto investito in cinque anni”.

Stando ai ricercatori, la nuova pista ciclabile ridurrebbe i tempi di percorrenza, permettendo di aumentare la velocità media dei ciclisti di 5 km/h. Stando ai risultati anche l’incremento nel comfort, nella sicurezza e nella possibilità di godere della natura circostante avrebbero un considerevole valore finanziario. Inoltre, se solo l’1,4% degli automobilisti decidesse di pedalare, il numero di auto sulla stessa tratta sarebbero ridotti di 1.056 unità. Il nuovo governo ha appena stanziato 100 milioni di euro per aumentare il numero di piste ciclabili per pendolari.