NL

NL

Studenti internazionali preoccupati a causa del coronavirus

L’ufficio per l’istruzione internazionale Nuffic e le università olandesi stanno affrontando i problemi incontrati dagli studenti stranieri nei Paesi Bassi e dagli studenti olandesi all’estero a causa della crisi del coronavirus. Gli studenti sono preoccupati per i ritardi nei loro studi e per i documenti di residenza, per gli extra UE, che stanno scadendo. Alcuni vogliono andare a casa, ma non possono a causa di restrizioni di viaggio.Siamo attualmente in trattative con i servizi di immigrazione, il ministero dell’Istruzione e il ministero degli Affari esteri per trovare soluzioni” ha detto un portavoce Nuffic.

Le università e i college si sono fermati e tutto il lavoro viene svolto online, portando la vita universitaria tradizionale ad un punto morto. Circa l’11% degli studenti olandesi proviene dall’estero. Oltre agli studenti del l’UE, i Paesi Bassi sono particolarmente apprezzati dagli studenti indiani e cinesi. I 9.000 studenti internazionali presso l’Università di Amsterdam sono anche preoccupati e molti si chiedono se non sia il caso di andare a casa. “Li esortiamo a non correre rischi inutili” ha dichiarato un portavoce universitario al Parool.

Le università hanno richiamato molti dei loro studenti e personale all’estero già a metà gennaio, anche se alcuni sono ancora bloccati.” Il ministero degli Affari esteri si sta occupano della mediazione per il loro ritorno”  ha dichiarato il portavoce.

Source: Pixabay

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli