#abitare

#abitare

Alloggio gratuito a studenti in case di riposo olandesi

Le case di riposo olandesi lanciano una nuova moda, ospitando a vivere studenti che in questo modo risparmiano sull’affitto.  Con 30 ore di volontariato al mese, i giovani aiutano i residenti più anziani ad usare i computer e prendono parte ad attività ricreative.

Il progetto è nato nel 2012 nella struttura all’Humanitas di Deventer dove , per risollevare l’ospizio dal crescenti debiti, ha deciso di aprire le porte agli studenti.

Se possono risiedere all’Humanitas non dovrebbero aver bisogno di prendere in prestito così tanto denaro per i loro studi spiega il direttore della struttura, Gea Sijpkes in questo modo la struttura diventerebbe un posto più accogliente, dove chiunque abbia bisogno di cure vorrebbe vivere.

Un’iniziativa, quindi, che giova sia ai più giovani sia ai più anziani e che ha ispirato altre due case di riposo in Francia e USA, nell’avvio di progetti analoghi sul modello olandese.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli