Il ministro dell’interno  Kajsa Ollongren ha pubblicato una serie di misure per impedire alle persone che vivono in case popolari di subaffittare illegalmente le loro case e che, secondo lei, renderà più facile alle persone con basso reddito trovare un posto dove vivere. 

In particolare, la multa massima per le persone colte a subaffittare illegalmente aumenterà fino a 83.000 euro, entro il prossimo luglio. La ministra ha detto che, tra il 10% ed il 20% delle proprietà possedute dalle società immobiliari di Amsterdam potrebbe essere subaffitta illegalmente. 

Inoltre, la ministra sta progettando di dare ai consigli locali il potere di istituire un registro ufficiale per gli affitti per le vacanze e di introdurre un sistema di licenze obbligatorio. 

Anche il livello di reddito necessario per affittare alloggi sociali cambierà, in modo tale che più persone con redditi più bassi si possano qualificare. Le famiglie con un reddito non superiore ai 42.000 euro potranno beneficiare di proprietà controllare da affitto, mentre il tetto per le persone singole salirà a 35.000 euro. Attualmente, le dimensioni della famiglia non ha alcun impatto sul limite del reddito dell’affittuario. 

La nuova legislazione consentirà, inoltre, ai proprietari di aumentare o ridurre le rendite in linea con le entrate dell’inquilino. 

I piani, pubblicati per la prima volta all’inizio di quest’anno, sono stati pubblicati per la consultazione.