Wij Slaven van Suriname di Anton de Kom è stato nominato libro di saggistica dell’anno da NPO Radio 1. Lo ha annunciato il presentatore Humberto Tan. Gli ascoltatori hanno scelto con più di 5000 voti Wij Slaven van Suriname su un totale di quasi 10.000 voti.

Dopo il primo turno di votazioni in cui si potevano votare gli 11 vincitori mese per mese, la scorsa settimana sono stati selezionati tra questi, 5 candidati per scegliere il vincitore: Stoorzender di Arjen Lubach, Indo di Marion Bloem, Kanker voor beginners di Jeroen van Merwijk, Mijn ontelbare identiteiten di Sinan Çankaya e poi Wij slaven van Suriname van di Anton de Kom.

Il libro di Anton de Kom, scelto a luglio dall’editrice Emma Louise Diest come miglior libro di saggistica del mese è stato pubblicato nel 1934 ed è il lavoro del combattente della resistenza Anton de Kom, che descrive come il Suriname abbia lottato contro il dominio coloniale olandese. La nuova edizione del libro include un’introduzione di Mitchell Esajas, direttore di Black Archives.