NL

NL

Stop segregazione sociale: l’Aia vuole più case popolari nelle aree ricche

Il comune dell’Aia ha deciso di costruire più case popolari nelle zone residenziali ad alto reddito per ridurre la divisione sociale della città. L’assessore Martijn Balster (PvdA) ha annunciato che nei nuovi piani edilizi delle zone come Haagse Hout, Scheveningen, Segbroek, Loosduinen e Leidschenveen-Ypenburg almeno il 50% delle abitazioni sarà destinato all’edilizia popolare, dice Omroepwest.

Balster ha presentato la “Woonvisie 2040” con l’obiettivo di affrontare la crisi abitativa costruendo nuove case, l’80% delle quali sarà a prezzi accessibili, e distribuendo equamente le case popolari. Inoltre, intende riservare una quota maggiore di alloggi sociali nelle zone più ricche a categorie vulnerabili come rifugiati, persone con problemi psichiatrici ed ex senzatetto, garantendo però che vi siano ancora sufficienti abitazioni per i richiedenti senza priorità.

Per risolvere la carenza di abitazioni, il comune si concentrerà sulla costruzione di nuove case principalmente nel sud-ovest della città, intorno alle quattro stazioni principali e a Binckhorst. Inoltre, Balster propone di ottimizzare l’uso delle case esistenti consentendo nuovamente la suddivisione degli alloggi e la condivisione delle stanze, dove possibile.

Sebbene l’assessore riconosca che la crisi abitativa non sarà risolta rapidamente, crede che la nuova visione abitativa possa offrire sollievo e migliorare le possibilità delle persone di trovare una casa adeguata.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli