The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Stilata la lista dei “cani pericolosi”, presto nuovi divieti ed un corso obbligatorio per i proprietari

Troppi incidennti, il governo studia un piano di prevenzione ed è pronto a metterlo in atto.

en

Dal prossimo anno i proprietari di ben 20 razze di cani (es. Rottweilers, Terriers, Akita etc.) e di tutti gli incroci con i pitbull dovranno obbligatoriamente seguire un corso educativo insieme al loro animale, ritenuto un rischio per l’incolumità pubblica.

Il provvedimento, pensato per limitare le numerose aggressioni, non finisce qui perché il sottosegretario all’economia Martin van Rijn sarebbe già a lavoro per conferire ai consigli locali il potere di bandire da alcune aree pubbliche la circolazione delle razze inserite nella lista prima menzionata. Inolte il governo istituirà un registro centrale per annotare tutti gli incidenti e le aggressioni ed una linea diretta per chi subisce degli attacchi o per i padroni stessi.

“Negli ultimi anni ci sono stati davvero tanti casi di incidenti legati ad alcune razze di cane in particolare. I consigli locali avranno più poteri, ma in ultima istanza sono sempre i proprietari i responsabili dei loro animali”. Il provvedimento, che sarà quindi integrato e reintrodotto dopo la sospensione del 2008, ha trovato anche l’approvazione di alcune associazioni animaliste come la Dierenbescherming.