+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

MELTIN'POT NL

Stage discriminatori, giovani di minoranze faticano a trovare tirocini. La ministra dell’educazione: un grave problema

Secondo l'Università di Maastricht, per il 24% degli studenti con background non occidentale è un impresa trovare un internship

Non solo nel posto di lavoro ma anche nella ricerca di un tirocinio, la discriminazione è un fattore molto presente nei Paesi Bassi. A sostenerlo è il portale NOS citando la ministra dell’Educazione  Van Engelshoven sulla base di un nuovo studio. Il problema è tanto serio da richiedere misure urgenti per contrastarlo, sostiene la rappresentante del D66.

I dati dell’Università di Maastricht mostrano che il 24 percento degli studenti MBO con background non occidentale deve presentare domanda almeno quattro volte per sperare di ottenere uno stage. Tra i nativi la percentuale è dell’11%.

Anche trovare un’esperienza lavorativa fuori dal circuito di lavoro, si è rivelata una vera impresa per quei giovani con origini non europee; stando allo studio presentato da Maastricht, ragazze con il velo e i ragazzi che i datori di lavoro percepiscono come “rischio”, vengono costantemente discriminati.

“Mi chiedo se i datori di lavoro si rendono conto di ciò che stanno facendo”, afferma il ministro, in quota D66. “Così distruggi un sogno e aumenti la sensazione che per loro non ci sia spazio nella società.” Secondo la ministra, inoltre, i datori di lavoro, da un lato, lamentano carenze di personale e allo stesso tempo sono colpevoli di discriminazione.

Per combattere la discriminazione nell’accesso ai tirocini, verranno organizzate centinaia di visite alle aziende, da parte del ministero, per discutere con gli imprenditori della questione; ci saranno anche sessioni di formazione in cui le aziende imparano come selezionare senza pregiudizi. La terza misura è una campagna per sensibilizzare l’opinione pubblica.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!