CoverPic:@Romaine, CC0, via Wikimedia Commons

Sedici statue di bronzo sono state rimosse dalla chiesa di St Joseph in piazza Frère-Orban a Bruxelles. Le statue, di 900 chili ciascuna, rischiavano di far crollare la chiesa. Insieme a esse, è stata rimossa anche una croce di pietra di quasi tre tonnellate. Il motivo principale della rimozione è precauzionale: infatti, tra non molto si procederà a restaurare la facciata neo-rinascimentale della chiesa. Nonostante questo, già il fatto che nessuna statua sia già caduta sembra essere eccezionale.

Di quest’avviso è Romuald Casier, dell’azienda responsabile della ristrutturazione. Casier, parlando a La Libre, aggiunge che la sua azienda ha chiesto l’immediata rimozione delle statue. La richiesta è avvenuta subito dopo aver notato alcune fratture, anche sui piedistalli delle statue.

Inoltre, la rimozione delle statue di bronzo è un’occasione per studiarle meglio. Infatti, lo stesso Casier sottolinea come nessuno sia stato in grado di osservare le statue da vicino dal 1849. Comunque sia, il tempo non sembra mancare, tanto che il lavoro di restauro dovrebbe essere completato entro il 2024.