NL

NL

Speakers con “pianto di neonato” dal cassonetto, arrestato un uomo a Zoetermeer

Un uomo di 48 anni di Zoetermeer è stato arrestato perché associato dalla polizia a tre speakers trovati dalla polizia nei cassonetti nei giorni scorsi dai quali proveniva il pianto di un neonato. In ognuno dei casi, i residenti avevano chiamato la polizia, dice NOS.

Due oratori speakers erano stati trovati a Zoetermeer venerdì pomeriggio e ieri mattina. Il terzo è stato scoperto venerdì a Rozenburg, non lontano da Rotterdam. Gli altoparlanti erano telecomandati e avvolti in un sacco della spazzatura.

Non è ancora chiaro il motivo per cui l’uomo abbia gettato gli altoparlanti nella spazzatura, dice il portale. L’uomo è stato identificato sulla base delle denunce, delle dichiarazioni dei testimoni e degli speakers sequestrati.

Non si conosce ancora il movente ma la polizia non esclude si tratti di una persona con problemi psichiatrici.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli