NL

NL

Sovranisti FvD nel caos: il senatore espulso fonda un suo partito. E vuole fare campagna acquisti tra i delusi

Il partito FvD ha espulso tre settimane fa il senatore Henk Otten. Ora, Otten vuole fondare un proprio partito, portando con sé altri due senatori dell’FvD, Jeroen de Vries e Dorien Rookmaker.

Se questo avverrà, il Senato olandese non sarà più composto da dodici membri, ma da nove. E anche altri componenti dell’FvD sono interessati ad unirsi al nuovo partito.

Il leader, Thierry Baudet, sembrerebbe non essere ancora a conoscenza dell’uscita dei membri del partito; in ogni caso, non si opporrà a questa loro decisione, né alla fondazione del nuovo partito.

Baudet ha espulso Otten per “un sospetto tentativo di frode con sovvenzioni statali”; Otten, difendendosi, si prepara a sporgere denuncia per diffamazione. Inoltre, afferma di non essere preoccupato di ciò che pensa Baudet, che, secondo lui e gli altri due senatori, è fin troppo vicino all’estremismo di destra.

Il nuovo partito ha già un programma d’impatto globale: miglior governo, maggior potere d’acquisto, lotta contro le misure su clima e immigrazione.

SHARE

Altri articoli