The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

Sotheby’s mette all’asta un autoritratto di Rembrandt

Durante un’asta serale, programmata per il 28 luglio, Sotheby’s metterà in vendita un insolito autoritratto di Rembrandt.

L’autoritratto con gorgiera e cappello nero (Self-portrait wearing a ruff and black hat) si crede sia stato dipinto nel 1632, quando il maestro olandese aveva 26 anni. L’opera potrebbe fruttare tra i 12 e i 16 milioni di sterline.

L’autoritratto di Rembrandt mostra il giovane artista vestito con una gorgiera bianca e un cappello di feltro, piuttosto che con il suo abbigliamento informale, un approccio che ha usato solo in un altro dei suoi autoritratti.

Sotheby’s propone due spiegazioni riguardo l’abbigliamento. Il dipinto, che è relativamente piccolo (circa 8,5 per 6,5 pollici), potrebbe essere stato una sorta di biglietto da visita. Oppure, Rembrandt potrebbe averlo dipinto per convincere i “parenti sospetti” della sua futura moglie, la Saskia van Uylenburgh che stava corteggiando all’epoca, circa il fatto che fosse  “un marito facoltoso e adatto”, ricorda Sotheby’s.

L’opera fu probabilmente dipinta alla fine del 1632. Sotheby’s ha anche indicato la datazione dell’albero del pannello su cui è dipinto. Il processo ha rivelato che il pannello è stato tagliato dalla stessa quercia che Rembrandt ha usato per dipingere La lezione di anatomia del dottor Nicolaes Tulp, una dei capolavori datati 1632.

Esistono altri due autoritratti ma sono di proprietà privata e secondo Sotheby’s difficilmente arriveranno sul mercato. Questo perché il primo, scoperto nel 2003 e successivamente venduto per 6,94 milioni di sterline da Sotheby’s, si trova nella collezione di arte olandese del XVII secolo di Thomas Kaplan e Dafna Recanati Kaplan a New York. L’altro è in prestito a lungo termine alla National Gallery of Scotland.

Il dipinto ha una storia complessa di passaggi di mano: all’asta fu venduto per la prima volta a Parigi nel gennaio 1891 a Henry Robert Brand Visconte Hampden, come riportala la nota del catalogo. Un discendente l’ha poi ceduto a J.O. Leegenhoek in un’asta di Sotheby’s a Londra nel 1970 per 650 sterline. La moglie di Leegenhoek l’ha venduto poi a un collezionista privato, che a sua volta l’ha ceduto a Noortman Master Paintings a Maastricht, nei Paesi Bassi. È stato poi venduto all’attuale proprietario nel settembre 2005.

L’asta sarà il primo evento live di Sotheby’s a Londra dopo le chiusure imposte dal governo a causa del coronavirus.