The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

VOEDING

Sostenibilità, in Olanda minor consumo di carne d’Europa. Ma si può fare di più

Quest'anno la media è di 77 kg di carne a persona: un calo considerevole ma ancora sotto gli standard governativi

Nel 2017 in Olanda si sono consumati in media 77 kg di carne a persona, secondo un studio condotto dal centro Wageningen Economic Research e commissionato dal gruppo per la salute degli animali Wakker Dier.

Nella ricerca si comparava il consumo di carne dei paesi europei negli ultimi dieci anni. L’Olanda ha ridotto notevolmente i consumi per cinque anni consecutivi, con un trend che ora si è stabilizzato. Continua a diminuire invece il quantitativo di carne consumata in Belgio, Germania e in Europa in generale.

Con i suoi 77 kg, l’Olanda consuma meno carne rispetto alla media europea, che lo scorso anno toccava i 86 kg. Secondo i ricercatori, la diminuzione è dovuta in gran parte al calo dei consumi della carne di maiale e di manzo, mentre i numeri restano invariati per la carne di pollo, vitello, capra, agnello e cavallo

Wakker Dier si dice soddisfatto del cambiamento, ma ricorda: “stiamo ancora mangiando il 45% della carne in più rispetto a quanto consigliato dal Governo. Le nostre scelte al supermercato hanno un impatto tremendo sulla vita di milioni di animali che conducono una vita miserabile nell’industria del bestiame. E come molti sanno, produrre meno carne farebbe bene anche all’ambiente”.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!