Rossano, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Una persona su cinque che ha risposto a un sondaggio online dell’organizzazione automobilistica VAB ha affermato di essere esitante o determinata a non andare in vacanza quest’estate, dice . L’incertezza sui pass Covid e la situazione in costante mutamento, stanno rendendo difficile la pianificazione.

Nonostante esista un documento comune per chi viaggia nell’UE, in pratica diversi Stati membri hanno regole diverse e le circostanze possono cambiare in qualsiasi momento. All’help desk di VAB stanno vivendo direttamente la confusione che dilaga tra la popolazione. Gli automobilisti in particolare sono pieni di quesiti.

Delle 1.400 persone che hanno partecipato al sondaggio, il 294, ovvero il 21%, ha dichiarato di dover ancora decidere se viaggiare, ed è dubbioso. Un altro 24% ha deciso di non recarsi affatto all’estero. Il 6% è già stato in vacanza e non ha altri programmi di viaggio, mentre il 17% è stato una volta e ha intenzione di tornarci.
Infine, il 28% non lo è ancora stato, ma ha piani di viaggio concreti. Quest’ultima categoria comprende circa la metà di tutti gli intervistati di età compresa tra 31 e 45 anni.

Di coloro che hanno deciso di posticipare i piani per le vacanze, quattro su dieci hanno affermato che viaggiare in questo momento è “troppo stressante”. 

Molti intendono trascorrere le vacanze in Belgio.